venerdì, 18 gennaio 2019
Verniciatura a liquido - Slide 1
Verniciatura a liquido - Slide 2

CMC Verniciature Industriali applica la verniciatura a liquido con maestria a tutti quei componenti "a vista" il cui aspetto deve soddisfare severi requisiti qualitativi

La verniciatura a liquido si caratterizza per la versatilità di soluzioni estetiche che offre in funzione degli smalti impiegati (acrilici o all’acqua) e delle tecniche di applicazione: sfrutta al meglio le proprietà chimiche e fisiche della vernice per creare numerosi effetti visivi e tattili che impreziosiscono l’efficacia protettiva del rivestimento.

Il nostro ciclo applicativo

  • Preparazione delle superfici alla verniciatura
    I semilavorati sono sottoposti a carteggiatura al fine di irruvidire la loro superficie esterna e formare un supporto rugoso ed omogeneo per la successiva verniciatura; eventuali imperfezioni estetiche sono recuperate mediante stuccatura. Si dispongono le protezioni sulle parti che dovranno rimanere prive di vernice.
  • Applicazione del fondo
    Si applica a spruzzo il promotore d’adesione (primer) in una o più mani, seguite da asciugatura in ambiente riscaldato ad atmosfera filtrata.
  • Applicazione del colore e degli eventuali effetti di finitura
    Mediante successive passate di verniciatura con pistola a tazza si riveste il primer con lo smalto del colore prescelto e, dopo il riposo di essiccazione in ambiente riscaldato ad atmosfera filtrata, si applica in una o più mani la finitura desiderata, che conferisce alle superfici particolari effetti estetici (ad esempio la "bucciatura").
Verniciatura a liquido - 1
Verniciatura a liquido - 2
Verniciatura a liquido - 3
Verniciatura a liquido - 4
Verniciatura a liquido - 5